Stampa

I MIGLIORI VINI D’ITALIA, VILLE E PAESAGGI UNICI

1° GIORNO
MANTOVA CITTÀ UNESCO

La giornata è dedicata alla visita della città, iscritta dal 2008 nella World Heritage List. Il centro storico, circondato dalle acque del fiume Mincio, è da scoprire con lentezza passeggiando non solo nelle rinomate piazze principali ma anche tra i vicoli e le vie in cui si scoprono i segni dell’origine romana e medievale della città. Imperdibile è la visita ad una delle regge più maestose d’Italia, il Palazzo Ducale dei Gonzaga con la celebre Camera Picta di A. Mantegna, e al simbolo di Mantova rinascimentale: la Basilica di S. Andrea opera di L. B. Alberti. Il tour ideale della città si conclude con Palazzo Te, il “Palazzo dei Lucidi Inganni”: architettura manieristica, figure sinuose e dai colori vivaci lasciano scoprire il genio di Giulio Romano che affascinava i turisti del passato e incanta i visitatori di oggi. Il cinquecentesco Palazzo Te non è solo una villa suburbana di grande interesse artistico ma anche sede di mostre temporanee di rilievo internazionale e, su richiesta, il luogo per organizzare una cena esclusiva nello scenografico Giardino d’Onore. Felice conclusione della giornata è la cena in un locale tipico per gustare i sapori della cucina mantovana: Parmigiano Reggiano, tortelli di zucca che già i Gonzaga perfezionarono con l’aggiunta di mostarda e salame mantovano accompagnati da un sorso di Lambrusco Mantovano DOC.

 

2° GIORNO
LE COLLINE  MORENICHE MANTOVANE: UNO SGUARDO SUL LAGO DI GARDA 

Tra Mantova, Brescia e Verona una cerchia di verdi colline delimita a sud il lago più famoso d’Italia, il Garda o Benaco: è questo il territorio delle Colline Moreniche dove, tra dolci rilievi ricchi di vitigni, si trovano paesi rinomati per la loro storia e suggestiva bellezza. Nella zona delle colline moreniche mantovane, attraversate dalle acque del fiume Mincio, si possono visitare Solferino, località che ha lasciato un segno indelebile nella storia d’Italia e dell’umanità visto che qui è nata l’idea della Croce Rossa Internazionale, e Castellaro Lagusello, affacciato su un laghetto a forma di cuore e circondato da mura medievali che lo rendono uno dei “Borghi più belli d’Italia”. Nelle numerose cantine del luogo sono prodotti vini da vitigni a bacca rossa tipo Cabernet Sauvignon e Merlot: le etichette Garda Colli Mantovani DOC Merlot e la Garda Colli Mantovani DOC Cabernet. La lunga tradizione enologica della zona si arricchisce della vicinanza di altre vitivinicolture di pregio: nella piccola regione sulla sponda meridionale del Lago di Garda che da Peschiera arriva fino a Lonato nasce il vino bianco Lugana DOC. Durante il tour è prevista la degustazione presso una delle cantine della zona. Possibilità di scoprire il territorio con un percorso cicloturistico alla portata di tutti o di trekking soft.  Rientro a Mantova,  pernottamento. 

3° GIORNO
FRANCIACORTA: LA FRIZZANTE TERRA DELLE BOLLICINE

Giornata dedicata al territorio della Franciacorta, territorio in cui le colline dalla periferia occidentale di Brescia si estendono fino alle sponde meridionali del lago d’Iseo. La Franciacorta, si dice, è un piccolo angolo di Toscana finito al Nord, una terra di dolci colline, ville patrizie, castelli, cinte murate e centri religiosi. Ma la Franciacorta è soprattutto il regno del vino, la frizzante terra delle bollicine. Qui le uve Chardonnay e Pinot Nero danno vita a vini di alta qualità, tra cui il Franciacorta DOCG, il primo e ad oggi unico Brut italiano ad aver ottenuto la denominazione di origine controllata e garantita, che ha raggiunto livelli d’eccellenza ed è apprezzato in tutto il mondo. Tra colline e vigneti meritano una deviazione Montisola, la più grande isola lacustre d’Europa che si può scoprire in barca, a piedi o in bicicletta, l’oasi naturalistica del Parco Regionale delle Torbiere, ma anche palazzi, abazie e antiche fortificazioni. Tra questi luoghi d’interesse storico artistico si possono visitare la palladiana Villa Lechi a Erbusco, l’antica e maestosa abbazia olivetana di San Nicola a Rodengo Saiano, Provaglio d’Iseo dove si trova lo splendido Monastero di san Pietro in Lamosa di fondazione cluniacense e affacciato sulle torbiere del Sebino, la bella cittadina di Iseo che dà il nome all’omonimo Lago. Possibilità di scoprire il territorio con un percorso cicloturistico alla portata di tutti. Fulcro della giornata è la degustazione in una delle rinomate cantine della zona con degustazione del pregiato Franciacorta DOCG. Rientro a Mantova, pernottamento.

 

4° GIORNO
VALPOLICELLA: VILLE PRESTIGIOSE E VINI AFFASCINANTI

Il viaggio si conclude nella magnifica terra di Valpolicella, la nota zona collinare della provincia di Verona, splendida con la fioritura dei ciliegi, famosa soprattutto per la viticoltura, le storiche cantine e le bellissime “ville venete”.

L’itinerario si snoda tra S.Ambrogio di Valpolicella, Fumane e Negrar dove si scoprono antiche pievi medievali e prestigiosi edifici storici sede di cantine di lunga tradizione. Qui viene proposta la degustazione dei rossi di Valpolicella e dei vini prodotti con le uve di corvina: i fascinosi rossi Recioto e Amarone, uno dei più grandi rossi del mondo. Spiccano per importanza artistica le pievi romaniche di S. Ambrogio di Valpolicella e di Fumane, tra le ville, nelle stesse località, la tenuta dei conti Serego- Alighieri, discendenti di Dante e Villa della Torre, singolare costruzione realizzata nel Cinquecento, sul modello del mantovano Palazzo Te che richiama idealmente l’opera di Giulio Romano e il luogo di partenza del viaggio.

A Negrar meritano invece una visita il settecentesco giardino di Villa Rizzardi a Pojega e lo splendido Parco di Villa Mosconi Bertani.

Il tour prevede la degustazione in una famosa villa-cantina. Possibilità di ciclotour tra colline e vigneti. Rientro a Mantova per il pernottamento.

 

 

Partner

Contatti

Per informazioni commerciali contatta la segreteria dal nostro form.

Sede in Via Cremona 36,Mantova
Segreteria aperta solo su appuntamento

Video Mantova

Mantova Fortezza

Sopri il nuovo percorso tra arte e guerra di Mantova

Download Pdf

http://www.mantovatourism.it/images/visit-mantova.jpg             download-app2                                social_facebook_box_blue_64