Stampa

Segni d'infanzia 2017 : DAL 28 OTTOBRE AL 5 NOVEMBRE

“Un’occasione per fare vero turismo culturale incontrando le esigenze non solo delle scuole ma anche delle famiglie, otto giorni di lenta immersione nell’arte del teatro per l’infanzia e le nuove generazioni”: è un modello che cresce e si evolve quello illustrato da Cristina Cazzola, direttrice artistica e presidente dell’Associazione Segni d’infanzia, contestualmente alla presentazione del disegno della chiocciola firmato da Giorgia, la prima donna prestata dal mondo della musica all’illustrazione dell’animale simbolo, che non è solo comunicazione visuale ma anche identitaria.

Stampa

Festivaletteratura 2017

La ventunesima edizione di Festivaletteratura si terrà a Mantova da mercoledì 6 a domenica 10 settembre 2017. Dopo la festa grande del ventesimo anniversario, il Festival riprende il suo cammino con rinnovata attenzione ai bisogni di confronto e di condivisione culturale del nostro tempo. Qui trovate l'elenco degli autori ospiti (aggiornato al 29 giugno).

Vent'anni fa Festivaletteratura riscopriva la città – nella sua articolata trama di piazze, palazzi e giardini – come meccanismo ideale per rimettere in moto il dialogo e incrociare i pensieri. Oggi che Mantova ospita a settembre una comunità che si estende ben oltre i suoi confini, la sfida è dare a ogni Festival nuovo alimento al dialogo, mantenendolo aperto, fresco, diretto e necessario come negli incontri delle prime edizioni, e cercando allo stesso tempo di farlo crescere. Insieme alla continua proposta di scrittori di valore spesso ancora poco noti al grande pubblico, già da tempo Festivaletteratura caratterizza il proprio programma attraverso progetti partecipati di lettura, ricerca e rielaborazione dei saperi, spazi per la promozione del talento, momenti di formazione confidenziale, che rappresentano un unicum nell’offerta dei festival letterari italiani. La ventunesima edizione si mette una volta di più al servizio di questo sempre più sensibile desiderio di ascolto e di rifiuto delle semplificazioni, e lo fa dando vita a inediti esperimenti, impegnando gli autori in nuovi cimenti, reinventando spazi e tempi degli incontri.

Stampa

Con Eat Mantua tornano i fasti golosi dei Gonzaga

Presentata la grande kermesse che da fine giugno a metà settembre farà rivivere l’atmosfera di convivialità che attirò alla corte lombarda artisti e intellettuali da tutta Europa

Anticamente situato su un’isola posta al centro del quarto lago di Mantova ora prosciugato, Palazzo Te è uno dei più straordinari esempi di villa rinascimentale. Ideata e realizzata nel Cinquecento da Giulio Romano per Federico II Gonzaga come luogo destinato ai fastosi ricevimenti del principe, da fine giugno a metà settembre accoglierà, nel giardino dell’Esedra, le esperienze più significative del mondo della gastronomia che si confronteranno con la cucina mantovana, la sua storia e i suoi valori.

Stampa

Gran Premio Nuvolari 2017 - 27^ Edizione

Dopo le prime quattro edizioni storiche, dal 1954 al 1957, ideate quale tributo a Tazio Nuvolari da parte degli organizzatori della 1000 Miglia, oggi Mantova Corse, in collaborazione con l'Automobile Club Mantova e il Museo Tazio Nuvolari, organizza la versione moderna del Gran Premio Nuvolari: una manifestazione internazionale di regolarità riservata alle auto storiche, secondo le normative F.I.A. / F.I.V.A. / A.C.I. Sport. Quest'anno celebreremo insieme la 27^ edizione nei giorni (14)-15-16-17 settembre 2017.

Stampa

Cinema Sotto le Stelle al “Baratta” Estate 2017 | 29 giugno - 27 agosto

È entrata ormai nel vivo della programmazione l’Arena Baratta, il cinema sotto le stelle che si svolge ogni sera nel cortile della Biblioteca Baratta, e con essa i tanti eventi collaterali previsti per questa stagione estiva: incontri con autori; anteprime; concerti.

Sono ben due gli incontri previsti la prossima settimana: martedì 11 luglio l’arena accoglierà il regista e il produttore del film Falchi, rispettivamente Toni D’Angelo e Gianluca Curti; mentre il 12 luglio il regista e il protagonista del film Mexico – Un cinema alla riscossa, Michele Rho e Antonio Sancassani, presenteranno una serata a ingresso gratuito dedicata al mondo della sala cinematografica. Falchi è un poliziesco dal sapore cinefilo che rimanda a John Woo e Johnny To, un esperimento dagli accostamenti insoliti che dimostra consapevolezza del linguaggio cinematografico e dimestichezza tecnica. Il film racconta la storia di due poliziotti di un corpo speciale che pattugliano la città (in questo caso Napoli) a bordo di una moto, cercando di difenderla da una criminalità senza scrupoli.

Stampa

East Lombardy - Capitale europea della Gastronomia, eventi a Mantova

Food Science Festival - Dal 5 al 7 Maggio - Palazzo della Ragione e Mamu

Streed food truck festival - Dal 5 al 7 Maggio - Piazza Virgiliana

Cucina d'artista - Dal 19 al 21 Maggio - Centro storico

La cucina di principi e di popolo - da Giugno a Luglio - Palazzo Te

Convivium Slow Food - 2 Luglio - Centro storico

Street food Valley - dal 30 Settembre al 1 Ottobre - Piazza Virgiliana

Festa delle LUmere - 29 Ottobre - Lungorio

Di zucca in zucca - da Settembre a Dicembre

Nel segno di Bacco, storia di simbolismi e tradizione - 11 Novembre - Teatro Bibiena

Stampa

MANTOVA SCOPRE L'ARCIPELAGO DI OCNO

MANTOVA. Inaugurazione DOMENICA 11 SETTEMBRE sulle note della settima di Beethoven per l'arcipelago Ocno di Joseph Grima. L'evento di apertura è stato affidato all'orchestra da Camera di Mantova che ha eseguito la Settima Sinfonia di Beethoven con la direzione del maestro Umberto Benedetti Michelangeli.

Stampa

Mantova capitale gastronomica

Il biennio 2016-2017 vede molti riflettori puntati su Mantova. La città dei Gonzaga è infatti Capitale Italiana della Cultura 2016, mentre il prossimo anno sarà tra i capoluoghi di provincia che costituiscono East Lombardy, ovvero la Regione Europea della Gastronomia.

Come si prepara (gastronomicamente) la città a questa biennio di “attenzioni”? Lo abbiamo chiesto a Emanuela Medeghini, responsabile Progettazione e Fundraising del Comune di Mantova, nonché coordinatrice del progetto per Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016.

Stampa

Mantova 2016 Capitale della Cultura. Un palinsesto di oltre 1000 eventi

La città si anima di cultura con artisti da Brian Eno a Grima e Nagasawa e decine di mostre, concerti e performance, anche digitali, da aprile a ottobre.

Stampa

Mantova capitale del gusto

Nella Mantova capitale italiana della cultura non potevano mancare appuntamenti legati all'enogastronomia. Da domenica e fino alla fine dell'anno, ecco allora che piazza Broletto e lo spazio “Broletto 6” diventeranno la sede di “Mantova capitale del gusto”, rassegna promossa da Coldiretti Campagna Amica e Comune di Mantova, con la collaborazione del consorzio Latterie Virgilio e della scuola di cucina Peccati di Gola.

«Noi fungiamo da collettore tra tanti soggetti – spiega il direttore di Coldiretti Mantova Giovanni Roncalli – l'identità agroalimentare è un vanto e uno stimolo per la città». Si parte domenica con il mercato di Campagna Amica in piazza Broletto. Le aziende partecipanti, circa una quindicina, proporranno i loro prodotti a chilometri zero, con sconti per i possessori della Mantova Musei Card. In contemporanea, il cortile interno di “Broletto 6” si trasformerà in GiardinOrto di Campagna Amica, con esposizione di piante aromatiche e fiori commestibili dell'azienda agricola “La margherita” di Gazoldo.

Il mercatino verrà riproposto ogni prima e terza domenica del mese, in concomitanza con l'apertura gratuita dei musei statali e con il mercatino dell'antiquariato in piazza Sordello. Tra i tanti appuntamenti l'incontro sull'alimentazione anti-cancro il 30 marzo e le lezioni di alfabetizzazione alimentare “La salute nel piatto”: «Siamo nell'anno della cultura – ha detto il vicesindaco Giovanni Buvoli – e l'enogastronomia ne fa parte a pieno titolo. In questo senso siamo sulla buona strada per la creazione di un mercatino settimanale a Borgo Pompilio, con il club delle Tre Età che porterà la spesa a casa agli anziani».

Stampa

Mantova musica: 45 eventi nel 2016

Mantova Musica è un cartellone che nel corso di tutto il 2016 offrirà 45 concerti da gennaio a dicembre senza sovrapposizioni, con le stagioni di tre importanti associazioni mantovane che assieme al Comune hanno trovato un accordo, senza rinunciare ciascuna alla propria storia e identità.

Stampa

Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016

Mantova, gioiello del Rinascimento famoso in tutto il mondo per la sua storia, gli inestimabili tesori d’arte e le bellezze naturali, è stata insignita del titolo di Capitale Italiana della Cultura per l’anno 2016.
La nomina si deve all’ambizioso progetto che non si limita a valorizzarne il patrimonio storico, ma punta all’elaborazione di nuove politiche culturali che sposino tradizione e innovazione per una nuova Rinascenza.

«Dal 27 ottobre scorso, giorno della nomina a capitale italiana della cultura, Mantova ha raccolto una sfida, di rigenerazione culturale ed economica, che richiede tre ingredienti fondamentali: capacità di fare squadra, innovazione e coraggio - dichiara il sindaco Mattia Palazzi. - Questo riconoscimento ha dato fiducia ed entusiasmo ai mantovani e ci consente di tessere relazioni importanti in Italia e in Europa. Abbiamo lavorato con passione, per costruire un progetto di respiro internazionale fondato su un approccio di sistema che conta sull’aiuto delle nuove tecnologie e sulla attivazione della comunità».

Patria di Virgilio, corte dei Gonzaga che attirò geni della pittura e dell’architettura – Leon Battista Alberti, Andrea Mantegna, Giulio Romano – della letteratura e della musica – Torquato Tasso e Claudio Monteverdi – insieme a Sabbioneta patrimonio mondiale dell’umanità per l’Unesco: questa è la Mantova più conosciuta, che incanta e stupisce turisti da tutto il mondo.
Ma la città è molto di più: l’odierna identità multiforme è frutto di una stratificazione culturale avvenuta nei secoli, che il progetto di Mantova 2016 permetterà di conoscere appieno. Per capire la sua evoluzione, occorre riscoprire anche i secoli meno noti della storia della città e riappropriarsi di memorie, luoghi, espressioni artistiche, in un percorso di rigenerazione dell’identità comunitaria.

 

Partner

Contatti

Per informazioni commerciali contatta la segreteria dal nostro form.

Sede in Via Cremona 36,Mantova
Segreteria aperta solo su appuntamento

Video Mantova

Mantova Fortezza

Sopri il nuovo percorso tra arte e guerra di Mantova

Download Pdf

http://www.mantovatourism.it/images/visit-mantova.jpg             download-app2                                social_facebook_box_blue_64